fbpx Roadbike - Borgo Valsugana - Passo Manghen
Roadbike - Borgo Valsugana - Passo Manghen

Roadbike - Borgo Valsugana - Passo Manghen

Foto da: APT Valsugana

Sulle tracce del Giro d'Italia, una salita da mito che ha fatto parte della storia del ciclismo e un classico della roadbike per mettersi alla prova: il Passo Manghen

Questo percorso, affrontato più volte nelle varie edizioni del Giro d’Italia, sale con regolarità e senza pendenze eccessive. Raggiunto l’abitato di Telve la strada si snoda sul versante orografico sinistro del torrente Maso e nel primo tratto attraversa fitte foreste d’abeti fino alla località Baessa. I tratti più impegnativi sono al km 20 e al km 22: qui la pendenza si avvicina al 14%. Comunque, a questo punto non si può certo desistere: al km 23,7, dopo l’ennesimo strappo, un dosso improvviso segnala che l’ascesa è finita: il Manghen è conquistato!

  • signal_cellular_alt Difficoltà Difficile
  • straighten lunghezza 46.52 Km
  • schedule durata 2:40 h
  • arrow_drop_up dislivello 1707 m
  • arrow_drop_down discesa 1707 m
  • skip_next punto più alto 2034 m
  • skip_next punto più in basso 378 m

Periodo consigliato:

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Informazioni slla sicurezza:

Il Passo Manghen è solitamente chiuso dal 2 novembre al 30 aprile. Prima di partire si consiglia di chiamare per informazioni sulle aperture (tel. 0461 727740).

 

Controlla la tua bici regolarmente, soprattutto se è da anni che ti accompagna sulla strada.

Renditi visibile: il giubbotto catarifrangente (o le bretelle riflettenti) è sempre obbligatorio in galleria e sulle strade extraurbane dopo il tramonto.

Metti sempre il casco.

Assicurati che le luci anteriori e posteriori della bici siano funzionanti.

Mostra in anticipo l'intenzione di spostarti utilizzando le braccia e, prima di muoverti, controlla che non ci siano veicoli in avvicinamento alle tue spalle.

Non utilizzare cuffie o auricolari del cellulare: in strada serve tutta la tua attenzione!

Rispetta la segnaletica stradale: fermati ai semafori e non andare contromano.

Se pedali in gruppo, procedi sempre in fila indiana.

 

Come immaginerai, la percorribilità degli itinerari in un ambiente montano è strettamente legata alle condizioni contingenti e dipende quindi da fenomeni naturali, cambiamenti ambientali e condizioni meteo. Per questo motivo, le informazioni contenute in questa scheda potrebbero aver subito variazioni. Prima di partire, informati sullo stato del percorso contattando il gestore dei rifugi sul tuo percorso, le guide alpine, i centri visitatori dei parchi naturali e gli uffici turistici.

Partenza

Brogo Valsugana

Coordinate

DD 46.053977 , 11.465647 DMS46° 3' 14.3172'' N 11° 27' 56.3292'' E

Arrivo

Passo Manghen

Transito trasporto pubblico

Treno: stazione di Borgo Valsugana

Come arrivare

In treno o percorrendo la ciclabile della Valsugana.

Parcheggio

Parcheggio adiacente alla stazione delle corriere presso via G. Giovannelli - Borgo Valsugana

Direzione da seguire

Dal parcheggio di Via Giovannelli prendere il percorso ciclabile che porta in via del Serà. Girre quindi a destra in corso Vicenza e dopo circa 200 metri svoltare a sinistra in Via Prati. Proseguire fino a immettersi su via per Telve. Superare il paese di Telve e proseguire lungo la SP 31 fino a raggiungere Malga Valtrighetta e poi, dopo alcuni tornanti impegnativi, il Passo Manghen e il rifugio.

 

Varianti del percorso: Per non tornare lungo lo stesso percorso è possibile scendere a Molina di Fiemme, prendere la direzione per la Val Floriana, arrivare a Pergine e rientrare lungo la ciclabile della Valsugana per ritornare al punto di partenza.

Attrezzatura

Si consiglia sempre l'utilizzo del casco.

Acqua e qualche snack

-

[Non è prevista una guida per questo percorso.]

Offerte nelle Vicinanze
arrow_upward