fbpx Cammino di San Vili - Itinerario Alto
Cammino di San Vili - Itinerario Alto

Cammino di San Vili - Itinerario Alto

Foto da: M. Corradi

Il Cammino di San Vili prende il nome da San Vigilio, il vescovo e patrono di Trento che, secondo la leggenda, lo percorse nella sua opera di evangelizzazione nel IV secolo d. C. Il Cammino costeggia lo spettacolo mozzafiato delle Dolomiti di Brenta, incontra paesaggi naturali meravigliosi dove l’acqua dialoga con la roccia, attraversa affascinanti paesi con antiche tradizioni e gustosi prodotti tipici.

Se sei un camminatore, puoi scegliere tra 2 varianti: Itinerario BASSO ed Itinerario ALTO. Il primo attraversa i paesi del fondovalle e presenta un dislivello minore, il secondo privilegia il passaggio in zone montane, con un maggiore dislivello. I sentieri SAT sono il 300, il 613 e il 627. Lungo il Cammino San Vili, tra il Lago di Lamar e Bocca Paloni è presente un piccolo tratto di sentiero esposto. Si ricorda che chi non lo volesse percorrere, può deviare per il facile e breve sentiero n° 615 e successivamente n°611 che dalla loc. Vallene conducono di nuovo sul sentiero San Vili (n°627) poco a valle di Bocca Paloni, sulla via per il Sorasass e Vela/Trento.

  • signal_cellular_alt Difficoltà Difficile
  • straighten lunghezza 92.68 Km
  • schedule durata 16:00 h
  • arrow_drop_up dislivello 4259 m
  • arrow_drop_down discesa 5596 m
  • skip_next punto più alto 1520 m
  • skip_next punto più in basso 92 m

Periodo consigliato:

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Informazioni slla sicurezza:

  • preparate il vostro itinerario;
  • scegliete un percorso adatto alla vostra preparazione;
  • scegliete equipaggiamento e attrezzatura idonei ;
  • consultate I bollettini nivometereologici;
  • Partire da soli è più rischioso;
  • lasciate informazioni sul vostro itinerario e sull’orario approssimativo di rientro;
  • non esitate ad affidarvi ad un professionista;
  • fate attenzione alle indicazioni e alla segnaletica che trovate sul percorso;
  • non esitate a tornare sui vostri passi;
  • in caso di incidente date l’allarme chiamando il numero breve 112

 

 Come immaginerai, la percorribilità degli itinerari in un ambiente montano è strettamente legata alle condizioni contingenti e dipende quindi da fenomeni naturali, cambiamenti ambientali e condizioni meteo. Per questo motivo, le informazioni contenute in questa scheda potrebbero aver subito variazioni. Prima di partire, informati sullo stato del percorso contattando il gestore dei rifugi sul tuo percorso, le guide alpine, i centri visitatori dei parchi naturali e gli uffici turistici.

Partenza

Madonna di Campiglio

Coordinate

DD 46.230707 , 10.829186 DMS46° 13' 50.5452'' N 10° 49' 45.0696'' E

Arrivo

Trento

Direzione da seguire

ITINERARIO ALTO - 5 GIORNI

  • Madonna di Campiglio - S. Antonio di Mavignola: 7 km - Dislivello +0 m
  • S. Antonio di Mavignola - Passo Daone: 26 km - Dislivello +1.100 m
  • Passo Daone - Andogno: 28 km - Dislivello +700m
  • Andogno - Monte Terlago: 28 km - Dislivello +1.100m
  • Monte Terlago - Trento: 18 km - Dislivello +550m

La nostra proposta per il primo giorno è di partire da Madonna di Campiglio e raggiungere località Pra de la Casa (2 h e 1/2 circa, su tracciato alternativo al Cammino San Vili tradizionale. Il percorso è pensato per 5 giorni di cammino, impegnativi in termini di ore di percorso e dislivello, ma è possibile “spezzare” il viaggio adattandolo alle esigenze di ciascun camminatore.

 

-

[Non è prevista una guida per questo percorso.]

Offerte nelle Vicinanze
arrow_upward