fbpx 1800. Mega Marocche
1800. Mega Marocche

1800. Mega Marocche

Foto da: Uli Stanciu

Questo giro supera ogni aspettativa che i biker appassionati di sentieri abbiano mai avuto riguardo al nord del Lago di Garda.

Le Marocche sono un  paesaggio lunare, nella Valle del Sarca a nord di Arco. Migliaia di massi rocciosi sono rovinati  verso il lago di Cavedine dalle scoscese pareti del Monte Casale in seguito ad una gigantesca frana durante l’ultima glaciazione. Oggi offrono l’avvincente sfondo di una grande esperienza in mountainbike – la MegaMarocche – un giro che, in quanto  a divertimento sui sentieri, è difficile possa essere superato. Soprattutto si tratta di sentieri scorrevoli, flow, ben godibili anche dai biker meno esperti.

Verso il lago di Cavedine, questa bella variante che parte da Ponte Arche consente di risparmiare buoni cinque chilometri rispetto alla partenza dal Lago di Garda. Dapprima si va brevemente in salita al paese di Comano e infine lungo un delizioso sentiero verso la forra del Sarca (Limarò in questo tratto). Lì si raggiunge la ciclabile, fra le più suggestive d’Europa, che va lungo la scoscesa e profondissima gola offrendo viste spettacolari.

Con un breve tratto asfaltato si raggiunge la sponda nord del lago di Cavedine e da lì, sui tortuosi sentieri nel bosco che sono i migliori flowtrail della regione, si arriva alla sponda sud del lago di Cavedine. Non ci sono sentieri per mountainbike migliori di questi. Dopo una breve salita sull’asfalto, si pedala di nuovo su bei sentieri fino alla strada per Drena, in salita fino al castello.

Si torna poi sulla inesauribile riserva di sentieri fra Cavedine paese e il lago, un ricco groviglio che potrebbe confondere, ma è facile seguire la traccia e i precisi dati di Bike-GPS. Fatevi sorprendere dai fantastici e tortuosi sentieri che questo giro tiene pronti per gli appassionati mountainbiker.

Arrivati al piccolo parcheggio di San Siro si scende al lago di Cavedine a fianco delle scoscese pareti delle arrampicate destinate ai climber. Se la prima parte è scorrevole e divertente, la seconda richiede una tecnica di guida molto buona. Chi non è un esperto freerider dovrà scendere di sella e camminare per qualche breve tratto.

Si ritorna infine sulla ciclabile del Limarò, lungo la forra del Sarca, dove al Maso Limarò si trovano le specialità locali.

  • signal_cellular_alt Difficoltà Difficile
  • straighten lunghezza 57.23 Km
  • schedule durata 7:40 h
  • arrow_drop_up dislivello 1420 m
  • arrow_drop_down discesa 1420 m
  • skip_next punto più alto 760 m
  • skip_next punto più in basso 240 m

Periodo consigliato:

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Informazioni slla sicurezza:

Safety Tips
  • Indossa sempre il casco.
  • Pianifica la tua uscita.
  • I sentieri sono condivisi con altri fruitori. Dai sempre la precedenza agli escursionisti a piedi.
  • Controlla la velocità in base alla tua esperienza.
  • Percorri lentamente i sentieri affollati, sorpassa con cortesia e rispetto.
  • Non abbandonare mai i percorsi segnalati, non percorrere sentieri chiusi.
  • Evita i sentieri in caso di fango per non danneggiarli ulteriormente.
  • Rispetta la proprietà pubblica e privata.
  • Sii sempre autosufficiente.
  • Non viaggiare solo/a in zone isolate.

Le informazioni contenute in questa scheda sono soggette ad immancabili variazioni, nessuna indicazione ha quindi valore assoluto. Non è possibile evitare del tutto inesattezze o imprecisioni, in considerazione della rapidità dei cambiamenti ambientali o meteorologici che possono verificarsi. In questo senso decliniamo ogni responsabilità per eventuali cambiamenti subiti dall’utente. Si consiglia, comunque, di accertarsi, prima di effettuare un’escursione, sullo stato dei luoghi e sulle condizioni ambientali o meteorologiche.

Partenza

Ponte Arche

Coordinate

DD 46.034849 , 10.871349 DMS46° 2' 5.4564'' N 10° 52' 16.8564'' E

Arrivo

Ponte Arche

Transito trasporto pubblico

L’area di Comano è collega agli altri centri del Garda Trentino dalle linee bus extraurbane 211 (Riva del Garda - Tenno - Fiavè - Ponte Arche) e 201 (Trento - Ponte Arche - Campiglio – Tione).

Informazioni aggiornate su orari e tratte.

 

Come arrivare

Scopri come raggiungere il Garda Trentino.

 

Parcheggio

Parcheggio in Piazza Mercato a Ponte Arche e parcheggio del parco termale (Via Cesare Battisti).

Attrezzatura

Le escursioni in sella alla tua bicicletta richiedono abbigliamento e attrezzatura specifica. Anche in occasione di uscite relativamente brevi e agevoli, è sempre meglio essere ben equipaggiati per non incorrere in spiacevoli sorprese e per fronteggiare imprevisti come, ad esempio, un temporale improvviso o un calo di energia: anche gli imprevisti fanno parte del divertimento!

Ricordati inoltre di valutare bene il tipo di percorso che stai affrontando, le località che prevedi di attraversare e la stagione in corso. Ha piovuto? Attenzione! I sentieri saranno più scivolosi e quindi bisogna essere più cauti.

Cosa portare con sé durante un’escursione in bicicletta?

  • scorta d'acqua adeguata in base al proprio fabbisogno (considerate temperatura, possibilità di rifornimento, durata del percorso)
  • snack (per esempio, frutta secca o barrette)
  • giacca antivento e antipioggia
  • maglia e calze di ricambio
  • crema solare
  • occhiali da sole
  • guanti da bici
  • mappa o dispositivo gps
  • torcia meglio se da casco o manubrio (un imprevisto o un guasto tecnico possono dilungare i tempi dell'escursione
  • kit di primo soccorso
  • kit di riparazione bici per rimediare incidenti meccanici
  • fischietto di segnalazione

Lascia sempre detto a qualcuno dove sei diretto e quanto tempo hai previsto per la tua escursione.

Il numero unico di emergenza è 112.

-

[Non è prevista una guida per questo percorso.]

Offerte nelle Vicinanze
arrow_upward