fbpx Passeggiata - Laste Castrozza
Passeggiata - Laste Castrozza

Passeggiata - Laste Castrozza

Foto da: Omar Ropelato

Splendido giro ad anello sui Prati di Bieno, oasi verde per trascorrere un paio d'ore a contatto con la natura.

Dal parcheggio, passando dietro il Comune fra stretti viottoli, ci si immette nel passaggio pedonale sopra la strada provinciale sotto il paese, scendendo fino al ponte sul torrente Chieppena, senza oltrepassarlo.

Si attraversa la provinciale e subito a destra si perde nuovamente quota, percorrendo la stretta strada asfaltata che scende attraverso il bosco di acacia e castagni secolari. Dopo circa un chilometro, arrivati nel punto più basso del percorso, la strada inizia a salire a tornanti, tra prati e coltivazioni, ad un certo punto, un cartello indica "Sentiero delle fate", breve tratto che consente di vedere curiosi manufatti in legno e proseguendo, dopo 300 metri siamo ancora sul nostro percorso. 

Poco dopo si giunge alla bella chiesa S. Biagio e in breve nel centro di Bieno al punto di partenza. 

Si gode di una bella vista sulla Valsugana con Cima Dodici a sx e il Monte Favore a dx. 

  • signal_cellular_alt Difficoltà Media
  • straighten lunghezza 3.90 Km
  • schedule durata 2:00 h
  • arrow_drop_up dislivello 153 m
  • arrow_drop_down discesa 154 m
  • skip_next punto più alto 824 m
  • skip_next punto più in basso 671 m

Periodo consigliato:

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Informazioni slla sicurezza:

Prestare attenzione all'attraversamento della provinciale.

Partenza

Bieno

Coordinate

DD 46.080547 , 11.553907 DMS46° 4' 49.9692'' N 11° 33' 14.0652'' E

Arrivo

Bieno

Transito trasporto pubblico

Pullman Trentino Trasporti

Come arrivare

Dalla Strada Statale 47 della Valsugana uscita a Strigno-Castel Ivano, direzione Altopiano del Tesino.

Parcheggio

In centro al paese.

Direzione da seguire

Dal parcheggio, passando dietro il Comune fra stretti viottoli, ci si immette nel passaggio pedonale sopra la strada provinciale sotto il paese, scendendo fino al ponte sul torrente Chieppena, senza oltrepassarlo.

Si attraversa la provinciale e subito a destra si perde nuovamente quota, percorrendo la stretta strada asfaltata che scende attraverso il bosco di acacia e castagni secolari. Dopo circa un chilometro, arrivati nel punto più basso del percorso, la strada inizia a salire a tornanti, tra prati e coltivazioni, ad un certo punto, un cartello indica "Sentiero delle fate", breve tratto che consente di vedere curiosi manufatti in legno e proseguendo, dopo 300 metri siamo ancora sul nostro percorso. 

Poco dopo si giunge alla bella chiesa S. Biagio e in breve nel centro di Bieno al punto di partenza. 

Si gode di una bella vista sulla Valsugana con Cima Dodici a sx e il Monte Favore a dx. 

-

[Non è prevista una guida per questo percorso.]

Offerte nelle Vicinanze
arrow_upward