' /> Monclassico e Presson - I paesi delle Meridiane
Monclassico e Presson - I paesi delle Meridiane

Monclassico e Presson - I paesi delle Meridiane

Foto da: Silvia Corrà

Il percorso si sviluppa nel paese di Dimaro Folgarida all'interno delle frazioni di Monclassico e Presson: una galleria d'arte a cielo aperto con oltre 50 orologi solari sparsi in vari punti dei due paesi. 

Passeggiando tra le vie di questi piccoli borghi ti sembrerà di essere in una vera e propria galleria a cielo aperto, che cambia a seconda della stagione in cui intraprendi il percorso. Gli orologi solari sparsi in vari punti dei due paesi sono più di 50 e sono stati realizzati da artisti di fama locale, nazionale e internazionale con la collaborazione di esperti gnomonisti e per il volere dell'Associazione Culturale "Le Meridiane" (studiosi che si occupano di   (tra queste particolari sono la Meridiana orizzontale e la camera oscura). 

  • signal_cellular_alt Difficoltà Facile
  • straighten lunghezza 4.49 Km
  • schedule durata 1:10 h
  • arrow_drop_up dislivello 46 m
  • arrow_drop_down discesa 46 m
  • skip_next punto più alto 778 m
  • skip_next punto più in basso 732 m

Periodo consigliato:

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Informazioni slla sicurezza:

Per affrontare un’escursione in montagna ti suggeriamo di:

  1. scegliere un percorso adatto alla tua preparazione. In caso di dubbi, contatta i nostri Uffici Informazione;
  2. preparare la tua escursione: controlla le previsioni meteo, il percorso che seguirai e gli orari degli impianti di risalita, se il tuo itinerario ne prevede l'uso. Ricorda che la percorribilità degli itinerari in un ambiente montano è strettamente legata alle condizioni contingenti e dipende quindi da fenomeni naturali, cambiamenti ambientali e condizioni meteo. Per questo informati bene sul percorso e sulle sue condizioni prima di partire;
  3. lasciare informazioni sul tuo itinerario, sull’orario approssimativo di rientro e portare con te il cellulare;
  4. fare attenzione alle indicazioni e alla segnaletica che trovi sul percorso: cartelli del Parco dello Stelvio, cartelli SAT bianchi e rossi e pennellate di color rosso e bianco su pietre o alberi;
  5. dare l’allarme chiamando il 112, in caso di incidente;
  6. prenotare in anticipo la malga o il rifugio presso i quali intendi sostare per mangiare o dormire;
  7. non abbandonare mai i rifiuti in quota e, se possibile, evita di lasciarli presso i rifugi o le malghe che visiterai;
  8. se lungo il percorso avvisti degli animali selvatici, ti invitiamo a rimanere sul sentiero che stai percorrendo, non avvicinarti troppo, non gridare e tenere il tuo cane al guinzaglio, per evitare che per istinto li rincorra, spaventandoli.

Partenza

Chiesa di San Lorenzo a Dimaro

Coordinate

DD 46.326229 , 10.876458 DMS46° 19' 34.4244'' N 10° 52' 35.2488'' E

Arrivo

Meridiane e ritorno

Transito trasporto pubblico

Puoi raggiungere il paese di Dimaro con il treno (scarica gli orari di andata e di ritorno)

Come arrivare

Segui la SS42 fino al paese di Dimaro alla rotatoria segui le indicazioni per il centro paese prosegui per circa 300 metri e poi svolta in Via alla Chiesa dove troverai la Chiesa di San Lorenzo punto di partenza dell'itinerario. Puoi parcheggiare la tua auto nel parcheggio a fianco alla chiesa.

Parcheggio

Parcheggio nei pressi della Chiesa di Dimaro. 

Direzione da seguire

Si parte dalla Chiesa di Dimaro verso il piccolo borgo di Carciato. Appena dopo il ponte sul torrente Meledrio, si prosegue sul marciapiede che si snoda tra i verdi prati della località si imbocca a sinistra un sentierino che costeggia dapprima il torrente e in seguito il fiume Noce fino ad arrivare in Via San Giovanni e poi in Via Molini. Tramite comodo sottopassaggio pedonale che porta al paese di Monclassico si può iniziare la visita alle meridiane che richiede circa un'ora e mezzo. 

Puoi richiedere l'opuscolo specifico delle meridiane c/o l'ufficio informazioni di Dimaro o di consultarlo sul sito www.meridianemonclassico.it 

Per ritornare a Dimaro puoi continuare da Presson su via Marchetti fino al ponte o in alternativa puoi percorrere la pista ciclopedonale che costeggia il torrente Noce.

Attrezzatura

Per affrontare un’escursione in montagna è sempre utile:

 

  1. indossare scarponcini da trekking adatti a suolo sconnesso, irregolare e bagnato, pantaloni lunghi, cappellino e occhiali da sole;
  2. infilare nello zaino una giacca impermeabile, una maglia in pile, berretto e guanti, crema solare, abbigliamento minimo di ricambio;
  3. portarsi borraccia d’acqua e snack per i cali di energia (frutta secca, barrette o cioccolato);
  4. non dimenticare macchina fotografica o cellulare per immortalare i panorami e gli scorci che più ti piacciono. Se poi ti va, puoi condividerli sui social usando #visitvaldisole e #spazioaltuotempo.

-

[Non è prevista una guida per questo percorso.]

Offerte nelle Vicinanze
arrow_upward