fbpx Giro ad anello dal villaggio di San Valentino
Giro ad anello dal villaggio di San Valentino

Giro ad anello dal villaggio di San Valentino

Foto da: Apt Rovereto Vallagarina e Monte Baldo

Il tragitto attraversa il cuore del Parco Naturale del Monte Baldo che racchiude i multiformi paesaggi caratteristici della media montagna.

Passando per i pascoli di Malga Bes e Malga Tolghe, fino al terrazzo sul lago di Bocca Navene potrai ammirare i panorami dalla Vallagarina al Lago di Garda. Da qui potrai inoltrarti nella zona detta delle Terre verdi, dove un tempo si estraevano i pigmenti per la produzione di colori. Lungo l'itinerario, con un pò di fortuna, potrai incontrare le simpatiche marmotte che abitano i vasti prati.

  • signal_cellular_alt Difficoltà Media
  • straighten lunghezza 10.94 Km
  • schedule durata 4:45 h
  • arrow_drop_up dislivello 484 m
  • arrow_drop_down discesa 497 m
  • skip_next punto più alto 1621 m
  • skip_next punto più in basso 1195 m

Periodo consigliato:

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Informazioni slla sicurezza:

Come per tutte le escursioni in montagna, è opportuno consultare le previsioni meteorologiche prima di intraprendere la gita.

Ti segnaliamo che il tratto sottoroccia del sentiero 0650 delle vipere non è adatto a bambini piccoli o a chi soffre di vertiggini. 

Partenza

Villaggio S. Valentino

Coordinate

DD 45.78334 , 10.907044 DMS45° 47' 0.0240'' N 10° 54' 25.3584'' E

Arrivo

Villaggio S. Valentino

Transito trasporto pubblico

Brentonico è raggiungibile con i mezzi pubblici, per informazioni sugli orari consulta il portale www.trentinotrasporti.it.

Come arrivare

Dall'uscita dell'autostrada A22 Rovereto Sud segui le indicazioni per Brentonico e quindi prosegui in direzione San Giacomo - San Valentino.

Parcheggio

Lungo la SP3, sia prima che dopo il villaggio, potrai trovare numerose possibilità di parcheggio.

Direzione da seguire

Provenendo da Brentonico, dal parcheggio lungo la SP3 appena dopo il villaggio di San Valentino, imbocca sulla destra il sentiero 650 "delle Vipere". Dopo il primo tratto di prato, la salita entra in un bosco di faggi fino sotto alle rupi di Crona di Bes che si superano grazie ad un breve tratto attrezzato, oltre il quale giungerai nella vasta piana della malga. Da qui lungo una comoda mulattiera attraverserai la Bocca del Creer per poi scendere verso Malga Tolghe (Sent. SAT O653). Questa zona è caratterizzata dalla presenza di numerose tane di marmotte ed è quindi facile incontrare questi simpatici roditori. Giunto a Bocca Navene è d'obbligo l'affaccio sul panorama del Lago di Garda. Da qui scendi ancora sempre seguendo le indicazioni SAT O653 fino ad attraversare il ruscello sul fondovalle. Risalendo un poco, prendendo la sinistra, potrai rintracciare il Sentiero SAT O654 che, con una pendenza costante passando per la località Pianaz, ti riporterà al punto di partenza.

Attrezzatura

Ti raccomandiamo l'utilizzo di abbigliamento e, soprattutto, di calzature adeguate.

-

[Non è prevista una guida per questo percorso.]

Offerte nelle Vicinanze
arrow_upward