fbpx Ciaspolata a malga Stramaiolo
Ciaspolata a malga Stramaiolo

Ciaspolata a malga Stramaiolo

Foto da: Federico Monegatti

Passeggiata tra boschi di abete rosso e radure con suggestivi scorci sul gruppo di Brenta.

Itinerario tra i must locali, per far passare a bambini e famiglie un pomeriggio di divertimento all’aria aperta.
Praticabile con ciaspole o ramponcini. Nei pressi della malga Stramaiolo si aprono ampi prati adatti a “slittare” per cui è obbligatorio portare con sé bob o slitta.

  • signal_cellular_alt Difficoltà Facile
  • straighten lunghezza 9.40 Km
  • schedule durata 3:30 h
  • arrow_drop_up dislivello 287 m
  • arrow_drop_down discesa 287 m
  • skip_next punto più alto 1682 m
  • skip_next punto più in basso 1394 m

Periodo consigliato:

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Informazioni slla sicurezza:

Grado di difficoltà secondo la simbologia comune: percorso T (su strade, carrarecce, sterrate, ecc.)

Rischi esterni presenti lungo il percorso: nessun punto critico

 

La stabilità del manto nevoso è soggetta a cambiamenti repentini e imprevedibili. Consultate sempre il bollettino valanghe e informatevi molto bene a riguardo delle condizioni del momento presso le guide alpine della zona. Le tracce gpx sono puramente indicative del percorso mediamente più sensato, ma non possono essere seguite ciecamente senza una valutazione preliminare dei pendii in quel preciso momento. Su questo percorso potrebbe sorgere qualche problema di orientamento nella parte alta in caso di nebbia o nuvole basse.

 

Partenza

Tornante a destra per Malga Stramaiolo sulla strada provinciale per il passo Redebus sopra l’abitato di Pitoi

Coordinate

DD 46.142449 , 11.315021 DMS46° 8' 32.8164'' N 11° 18' 54.0756'' E

Arrivo

Malga Stramaiolo

Transito trasporto pubblico

Dalla stazione delle corriere di Trento prendere la linea B403 in direzione Montesover (Trento - Pergine - Baselga di Pinè - Montesover) o la linea B402 (Trento - Nogarè - Baselga di Pinè -Montesover) e scendere a Centrale di Bedollo. Non ci sono mezzi pubblici che collegano l'abitato di Bedollo con l'abitato di Pitoi pertanto il luogo di partenza deve essere raggiunto con mezzi propri.

Come arrivare

Dall’autostrada A22 del Brennero (da sud uscita Trento sud – da nord uscita Trento nord) e dalla Statale 12 del Brennero, proseguire per la S.S. 47 della Valsugana per Pergine Valsugana – Padova fino al bivio della Mochena per Altopiano di Piné. Transitare sulla S.P. 83 di Piné, imboccare per passo Redebus e dopo alcuni tornanti, raggiunto l’abitato di Pitoi, posteggiare.

Parcheggio

Il parcheggio si trova a bordo strada dopo l'abitato di Pitoi, prima e dopo il tornante della strada provinciale.

Direzione da seguire

Dopo aver imboccato la strada con indicazioni per malga Stramaiolo seguirla per circa 4,5 km fino alla malga stessa. Il ritorno avviene per la stessa strada fino al punto di partenza.

 

Attrezzatura

Abbigliamento invernale caldo e impermeabile. Maglietta termica di ricambio, guanti, berretto, occhiali da sole, crema solare, acqua, snack, scarponcini da montagna e bastoncini da trekking.

Per finire... non dimenticate la macchina fotografica! Servirà per immortalare l'escursione e gli innumerevoli scorci mozzafiato.

-

[Non è prevista una guida per questo percorso.]

Offerte nelle Vicinanze
arrow_upward