' /> 854 - Rosspach
854 - Rosspach

854 - Rosspach

Foto da: Pilz Lukas

Un divertente percorso che da Folgaria scende fino a fondovalle da affrontare tutto d'un fiato.

Il tracciato consiste in una lunga discesa da Folgaria  al fondovalle (Calliano dove è possibile intercettare la ciclabile che porta fino a Torbole in circa 1.30 min) percorrendo per lunghi tratti quella che fu l'antica viabialità medievale (il percorso veniva in tempi antichi utilizzato per raggiungere Castel Beseno – è noto anche come il sentiero dalla montagna al castello n.d.r).

Lungo il percorso punti di interesse sono la chiesetta cinquecentesca di San Valentino, gli abitati di Mezzomonte di sopra e di Mezzomonte di sotto, il Mulino Rella, il torrente Rio Cavallo – Rosspach- e naturalmente Castel Beseno.

La destinazione è dunque il castello di Beseno, situato sull'omonimo colle o la congiunzione con la ciclabile che porta da una parte verso Trento/Bolzano e dall’altra verso il lago di Garda.

Il percorso è suggestivo per i tanti punti di accesso al Rio Cavallo (Rosspach), in alcuni dei quali è possibile fare canyoning e tuffarsi nelle pozze cristalline o semplicemente percorrere tratti del torrente a piedi.

Essendo la valle del Rosspach disabitata predomina una fitta e varia vegetazione che rende l’ambiente molto suggestivo e selvaggio.

Una vera discesa into the wild!

  • signal_cellular_alt Difficoltà Difficile
  • straighten lunghezza 8.21 Km
  • schedule durata 0:58 h
  • arrow_drop_up dislivello 193 m
  • arrow_drop_down discesa 944 m
  • skip_next punto più alto 1161 m
  • skip_next punto più in basso 304 m

Periodo consigliato:

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Informazioni slla sicurezza:

Alcuni tratti incrociano la strada statale che sale da Calliano.

Consigliamo la massima attenzione.

 

Come immaginerai, la percorribilità degli itinerari in un ambiente montano è strettamente legata alle condizioni contingenti e dipende quindi da fenomeni naturali, cambiamenti ambientali e condizioni meteo. Per questo motivo, le informazioni contenute in questa scheda potrebbero aver subito variazioni. Prima di partire, informati sullo stato del percorso contattando il gestore dei rifugi sul tuo percorso, le guide alpine, i centri visitatori dei parchi naturali e gli uffici turistici.

Partenza

Folgaria

Coordinate

DD 45.91571 , 11.1719 DMS45° 54' 56.5560'' N 11° 10' 18.8400'' E

Arrivo

Calliano

Transito trasporto pubblico

Folgaria è servita da Trentino Trasporti.

Visita il sito: https://www.trentinotrasporti.it/

Parcheggio

Potete parcheggiare in uno dei tanti parcheggi pubblici che si trovano a Folgaria.

Vi consigliamo di organizzarvi con una macchina o pulmino per il viaggio di ritorno.

Direzione da seguire

Da Folgaria, percorrendo via Trento, portarsi in prossimità del distributore di benzina; attraversare (con attenzione) la strada statale e scendere a valle percorrendo la strada della Longanorbait. Superato il maneggio immettersi nuovamente sulla strada statale e scendere fino all'abitato  di Carpeneda (900 m). Seguendo le segnaletiche direzionali scendere fino alla chiesetta di San Valentino. Di lato alla chiesetta immettersi sul sentiero che dopo un breve tratto in falsopiano scende repentinamente a valle e porta in loc. Maroc (ampia area di sosta), di lato alla strada statale. Percorriamo ancora la statale per circa 150 m e proseguiamo sulla sinistra riprendendo l'antico sentiero che, in buona discesa, ci porta a Mezzomonte di sopra (600 m). Attraversiamo l'abitato, oltrepassiamo ancora la statale passando per un sottopassaggio, scendiamo fino a incrociare nuovamente la statale (Mezzomonte di sotto), altro sottopassaggio e altra calata fino a riprendere la statale poco più a valle. La percorriamo per qualche decina di metri camminando verso valle quindi imbocchiamo a sinistra un nuovo tratto di sentiero che ci porta rapidamente a incrociare la strada sterrata che porta al maso Ponte di Folgaria (400 m). Svoltiamo a sinistra, raggiungiamo il maso, superiamo su un bel ponte il Rio Cavallo Rosspach, proseguiamo in salita per la strada che porta al maso di Ondertol, stradina sterrata che abbandoniamo presto per imboccare il sentiero che, proseguendo verso valle, ci porta in rapida discesa fino al greto del torrente Rio Cavallo (200 m). Superiamo il torrente, passiamo accanto al maso che fu l'antico mulino del castello e saliamo fino all'abitato di Dietrobeseno (350 m). Giunti sulla strada statale la percorriamo per verso valle per qualche decina di metri e imbocchiamo a destra la strada che sale al castello: il maniero ci sta davanti in tutta la sua imponenza.

-

[Non è prevista una guida per questo percorso.]

Offerte nelle Vicinanze
arrow_upward