fbpx Via ferrata Masarè
Via ferrata Masarè

Via ferrata Masarè

Foto da: Cyprianerhof Dolomit Resort

La Via attrezzata del Masarè percorre l'omonima cresta senza giungere ad una cima specifica ma "tocca" il culmine di alcuni pinnacoli rocciosi. 

Dal rifugio Paolina si raggiunge in 40 minuti il rifugio Roda di Vael. Dal rifugio, una chiara segnaletica indica la direzione per la ferrata Masarè. L'attacco non risulta particolarmente difficile. Alcuni passi per aggirare uno spigolo e ritorna il cavo che, dopo un breve salto verticale, conduce da prima a superare alcune facili roccette, poi alla base del primo camino entro il quale è incastonata una scala. Si raggiungono nuovamente le attrezzature, si prosegue ora per lungo tratto da brevi passaggi più verticali senza particolari difficoltà e si aggira uno spigolo con un salto roccioso raggiungendo alcuni metri di roccette più verticali e divertenti ed un esposto traverso verso un secondo spigolo. Si ritorna in parete, in verticale. Si risale un fessura attrezzata con molte staffe, ci si tiene sul lato sinistro della stessa, si scende in una forcellina. La discesa è da effettuare con molta cautela studiando in particolare gli appoggi dei piedi. Ritorno comodo al punto di partenza.

  • signal_cellular_alt Difficoltà Difficile
  • straighten lunghezza 8.15 Km
  • schedule durata 5:25 h
  • arrow_drop_up dislivello 1015 m
  • arrow_drop_down discesa 1015 m
  • skip_next punto più alto 2802 m
  • skip_next punto più in basso 2128 m

Periodo consigliato:

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Partenza

Coordinate

DD 46.415542 , 11.614709 DMS46° 24' 55.9512'' N 11° 36' 52.9524'' E

Arrivo

-

[Non è prevista una guida per questo percorso.]

Offerte nelle Vicinanze
arrow_upward