fbpx La strada dei Catalani e il Doss Del Bue
La strada dei  Catalani e il Doss Del Bue

La strada dei Catalani e il Doss Del Bue

Foto da: Consorzio turistico Vigolana

Una bella passeggiata su una strada sterrata ombreggiata da alberi con numerose radure prative frequentate da animali selvatici. Al tramonto un bel panorama sulle Dolomiti di Brenta, Patrimonio dell'umanità UNESCO.

Si passeggia su una strada sterrata chiusa al traffico particolarmente adatta alle famiglie con bambini e passeggini che offre diversi spunti d'interesse. Immersi tra boschi di faggi, larici e abeti, prati  è possibile osservare fiori rari, come il Giglio Martagone, e animali selvatici. Molto panoramica la posizione del Ristorante Malga Doss del Bue (al momento chiuso per cambio gestione) da dove si gode di uno spettacolare panorama che spazia dall'altopiano della Vigolana fin sulle Dolomiti di Brenta con una bella vista della Cima Tosa.  Al tramonto la vista sulle guglie dolomitiche del gruppo delle Dolomiti di Brenta, Patrimonio dell'umanità UNESCO, è straordinaria !

  • signal_cellular_alt Difficoltà Facile
  • straighten lunghezza 6.13 Km
  • schedule durata 1:44 h
  • arrow_drop_up dislivello 171 m
  • arrow_drop_down discesa 172 m
  • skip_next punto più alto 1072 m
  • skip_next punto più in basso 1001 m

Periodo consigliato:

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Informazioni slla sicurezza:

Si raccomanda di prestare la massima attenzione alle indicazioni, come variazioni di percorso e/o aree pericolose, riportate nei cartelli posti sul terreno dopo i danni subiti dai boschi in seguito alla tempesta Vaia del 2018 !

- preparate il vostro itinerario;

- scegliete un percorso adatto alla vostrapreparazione;

- scegliete equipaggiamento e attrezzatura idonei ;

- consultate I bollettini nivometereologici;

- partire da soli è più rischioso;

- lasciate informazioni sul vostro itinerario esull’orario approssimativo di rientro;

- non esitate ad affidarvi ad un professionista;

- fate attenzione alle indicazioni e alla segnaleticache trovate sul percorso;

- non esitate a tornare sui vostri passi;

- in caso di incidente date l’allarme chiamando ilnumero breve 112 (Numero Unico Europeo di Emergenza attivato nella Provincia Autonoma di Trento).

Come immaginerai, la percorribilità degli itinerari in un ambiente montano è strettamente legata alle condizioni contingenti e dipende quindi da fenomeni naturali, cambiamenti ambientali e condizioni meteo. Per questo motivo, le informazioni contenute in questa scheda potrebbero aver subito variazioni. Prima di partire, informati sullo stato del percorso contattando il gestore dei rifugi sul tuo percorso, le guide alpine, i centri visitatori dei parchi naturali e gli uffici turistici.

Partenza

Rifugio Paludei, località Frisanchi – Centa San Nicolò.

Coordinate

DD 45.971391 , 11.224432 DMS45° 58' 17.0076'' N 11° 13' 27.9552'' E

Arrivo

Rifugio Paludei, località Frisanchi – Centa San Nicolò.

Come arrivare

Da Trento sulla S.S. 349 fino a Vattaro (12 km).

Dalla Valsugana sulla SP1 da Calceranica, Bosentino poi sulla S.S. 349 fino Vattaro (6,1 km da Calceranica).

In entrambi i casi, superato Vattaro, si prosegue sulla S.S. 349 in direzione Vicenza fino alla frazione di Pian dei Pradi (2,8 km da Vattaro e superata la frazione di Pian dei Pradi avanti lungo la SS 349 della Val d’Assa (Fricca), in direzione Passo della Fricca, 300 m dopo l’Albergo al Bosco, si gira a destra per la località Frisanchi e prima di raggiungere il nucleo abitato, in corrispondenza di un tornante, si gira ancora a destra per il parcheggio prossimo al Rifugio Paludei.

Parcheggio

Nell'ampio parcheggio vicino al Rifugio Paludei

Direzione da seguire

Lasciata l’automobile nei pressi del Rifugio Paludei, si torna brevemente sui propri passi per imboccare sulla destra la strada sterrata, in leggera salita, che si addentra nel bosco. Le tabelle bianco-rosse con il logo dell’Altipiano della Vigolana e dell’Ippovia indicano la direzione da seguire per Malga Doss del Bue.  La strada sterrata, chiusa al traffico, è prevalentemente in leggera discesa, tranne l’ultimo tratto con pendenza in salita più accentuata per una cinquantina di metri. Dopo aver percorso 2,6 km, raggiungiamo il maneggio Maso del Sole superato il quale, dopo circa 300 m, si raggiunge  la località Doss del Bue dove si trova il ristorante Malga Doss del Bue (chiuso per cambio gestione). Il ritorno al Rifugio Paludei avviene per la stessa via dell'andata per concludere la passeggiata con una distanza totale di poco superiore ai 6 km.

Attrezzatura

Abbigliamento sportivo, scarpe da ginnastica o da trekking.

-

[Non è prevista una guida per questo percorso.]

Offerte nelle Vicinanze
arrow_upward