fbpx San Giovanni - Falasorni
San Giovanni - Falasorni

San Giovanni - Falasorni

Foto da: Primiero Hiking

Questa escursione è un anello facile e ben segnato intorno a San Giovanni sopra l'abitato di Mezzano. Offre una splendida vista delle Vette Feltrine e dell'altopiano prativo di San Giovanni situato alle spalle del monte Cordognè.

La località si presenta idilliaca e meravigliosa per un'escursione immersi nella natura e vede come protagonista la collina che ospita la chiesa di San Giovanni. Costruita ai primi del Cinquecento per volontà della famiglia Scopoli, rimase proprietà della stessa fino al Settecento, dopo di che fu donata alla comunità di Mezzano. La chiesetta sorse per consentire a carbonai e contadini, che si trattenevano al lavoro nella località per diversi mesi, di disporre di un comodo luogo di culto per la messa domenicale. La chiesa é sempre stata meta di una partecipata processione, che muoveva da Mezzano, il giorno del patrono, il 24 giugno (tutt'ora  il 24 giugno, festa di San Giovanni Battista, viene celebrata Messa al termine di una lunga processione). Ritornati sulla strada asfaltata si prosegue fino al bivio di Falasorni 1249 m, dove è posto l'omonimo e caratteristico crocefisso. Da qui si prende sulla destra il bellissimo sentiero della cresta di Cordognè, che senza grandi difficoltà conduce in cima al costone 1314 m, regalando magnifiche vedute sulle Pale di San Martino e sulle Vette Feltrine, nonchè sui Prati di San Giovanni posti proprio sotto di noi. Il sentiero di cresta termina poco sotto il bivio di Poit.

  • signal_cellular_alt Difficoltà Facile
  • straighten lunghezza 4.48 Km
  • schedule durata 1:32 h
  • arrow_drop_up dislivello 199 m
  • arrow_drop_down discesa 185 m
  • skip_next punto più alto 1302 m
  • skip_next punto più in basso 1159 m

Periodo consigliato:

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Informazioni slla sicurezza:

Prestare particolare attenzione al tratto nel bosco lungo la cresta di Cordognè, la quale può risultare impervia per le piante e le radici del terreno.

Partenza

Sella di Poit

Coordinate

DD 46.148003 , 11.84418 DMS46° 8' 52.8108'' N 11° 50' 39.0480'' E

Arrivo

poco sotto il bivio di Poit

Transito trasporto pubblico

Il servizio di autobus fornito da TrentinoTrasporti serve Trentino e Veneto, trovate gli orari sul sito www.ttesercizio.it.  Il nome della fermata a cui scendere è quella di Mezzano, la quale dista una decina di minuti dal punto di partenza.

Le fermate ferroviarie più vicine sono quelle di Trento e Feltre, dove sono presenti line autobus per il paese di Mezzano. Per gli orari dei treni consultare www.fsitaliane.it 

Come arrivare

Le possibilità di raggiungere Mezzano sono diverse:

Arrivare in auto:

 

1) l’itinerario migliore A13 (Bologna-Padova) uscita Padova Sud oppure Padova Ovest

SS47 della Valsugana (direzione Bassano/Trento) fino a Cismon del Grappa

SS50bis (direzione Feltre/Belluno) fino ad Arten

SS50 per Primiero, San Martino e Passo Rolle

Nota: 130 km circa da Padova a Mezzano; il tratto Padova-Cittadella della statale nr. 47 della Valsugana è molto trafficato nei giorni feriali.

 

2) A4 (Torino-Trieste) fino a Vicenza + A31(Vicenza-Valdastico) uscita Dueville 

SS47 della Valsugana (direzione Bassano/Trento) fino a Cismon del Grappa

SS50bis (direzione Feltre/Belluno) fino ad Arten

SS50 per Primiero, San Martino e Passo Rolle

Nota: 100 km circa da Dueville a Mezzano.

 

3) A22 (Modena-Verona-Brennero) uscita Trento Sud

SS47 della Valsugana (direzione Bassano/Padova) fino a Cismon del Grappa

SS50bis (direzione Feltre/Belluno) fino ad Arten

SS50 per Primiero, San Martino e Passo Rolle

Nota: 110 km circa da Trento a Mezzano; gran parte del tratto Trento-Cismon del Grappa della statale nr. 47 della Valsugana è una superstrada molto veloce. 

 

4) A22 (Modena-Verona-Brennero) uscita Egna-Ora (BZ) 

SS48 (direzione Val di Fiemme - Val di Fassa) fino a Predazzo

SS50 per Passo Rolle, San Martino di Castrozza e Primiero (nell’ordine)

Nota: 70 km circa da Ora a Mezzano.

Parcheggio

Alla sella di Poit vi è un piccolo spiazzo per parcheggiare, altrimenti consigliamo di lasciare la macchina in paese e salire a piedi; oppure raggiungere il Rifugio Caltena e da lì cominciare il proprio itinerario

Direzione da seguire

L'itinerario inizia presso la sella di Poit a 1183 m, crocevia di tutti gli itinerari da e per i Prati di San Giovanni. Si prosegue tenendo la destra al bivio successivo e passato un assemblamento di masi, si scorge sulla sinistra la chiesetta di San Giovanni posta sul colmo di una collinetta, che si risale per mezzo di due corsie lastricate. Ritornati sulla strada asfaltata si prosegue sulla sinistra seguendo l'indicazione per il  sentiero n. 728 e seguire la strada che fra prati e piccole masi, taglia in leggera salita il versante meridionale fino al bivio di Falasorni. Da qui si prende sulla destra il sentiero della cresta di Cordognè, che senza grandi difficoltà conduce in cima al costone. Il sentiero di cresta termina poi poco sotto il bivio di Poit, la quale sarà raggiungibile con un piccolo e breve sforzo in salita

Attrezzatura

è sufficiente disporre di un paio di normali scarpe da ginnastica, vivamente consigliata inoltre una giacca a vento  anti pioggia visti i possibili cambiamenti meteorologici in loco.

-

[Non è prevista una guida per questo percorso.]

Offerte nelle Vicinanze
arrow_upward