fbpx SUP TOUR: 6. Cascata del Ponale
SUP TOUR: 6. Cascata del Ponale

SUP TOUR: 6. Cascata del Ponale

Foto da: SUP Club Riva del Garda

Un'uscita per esperti alla scoperta della cascata del torrente Ponale, uno degli angoli più suggestivi del Garda Trentino, raggiungibile solo via lago.

Il tour si snoda nello specchio d'acqua antistante Riva del Garda. Fin dalla partenza, si ha l'occasione di ammirare da una prospettiva insolita il lungolago e il centro della cittadina, con il suo caratteristico porto sotto la Torre Apponale. 

Lasciandosi Riva alle spalle, si prosegue verso la parete rocciosa della Rocchetta, che qui sovrasta il lago di Garda. Dall'acqua è ben riconoscibile la traccia del Sentiero del Ponale, uno dei percorsi più noti e amati della zona. Seguendo la parete rocciosa, si raggiunge il vecchio porto del Ponale, un tempo importante punto di scambio e di comunicazione tra la valle di Ledro e la zona del Garda.

Nascosta in un anfratto si trova la Cascata del Ponale, uno dei luoghi più selvaggi e meno noti del Garda Trentino: la cascata con il suo bacino è infatti accessibile solamente via lago, di conseguenza solo pochi fortunati riescono a godere di questa bellezza. 

  • signal_cellular_alt Difficoltà Difficile
  • straighten lunghezza 6.60 Km
  • schedule durata 2:00 h
  • arrow_drop_up dislivello 0 m
  • arrow_drop_down discesa 0 m
  • skip_next punto più alto 62 m
  • skip_next punto più in basso 62 m

Periodo consigliato:

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Informazioni slla sicurezza:

7 consigli per praticare in sicurezza lo stand up paddle

  • Informarsi sempre sui venti, le condizioni meteo e del lago. Il lago è soggetto a correnti e venti costanti, che nel pomeriggio possono increspare l’acqua, rendendo problematica la pratica del sup per i neofiti.
  • Nel caso di session in solitario avvertire sempre qualcuno del tragitto che si prevede di effettuare e dell’ora di partenza. Appoggiarsi a scuole o al sup club.
  • Stare sotto costa ma 500/600m distanti dalla riva e dalle scogliere da cui è possibile il distacco di massi.
  • È importante sapere nuotare con acqua mossa, avere attrezzatura idonea, abbigliamento confacente le condizioni meteo. E’ necessario usare la tavola sup con i volumi idonei alla propria capacità e indossare il mezzo individuale di salvataggio omologato CE.
  • Allacciare sempre il leash; nel lago la costa o la riva può essere lontana e di conseguenza in caso di problemi non conviene mai abbandonare il sup.
  • Informarsi bene sulle ordinanze vigenti e chiedere consiglio ai local
  • Divertirsi; il sup fa unione, condivida la passione per lo sport tra la natura e le bellezze del Garda Trentino.

Le informazioni contenute in questo scheda sono soggette ad immancabili variazioni, nessuna indicazione ha quindi valore assoluto. Non è possibile evitare del tutto inesattezze o imprecisioni, in considerazione della rapidità dei cambiamenti ambientali o meteorologici che possono verificarsi. In questo senso decliniamo ogni responsabilità per eventuali cambiamenti subiti dall’utente. Si consiglia, comunque, di accertarsi, prima di effettuare un’escursione, sullo stato dei luoghi e sulle condizioni ambientali o meteorologiche.  

Partenza

Spiaggia Purfina - Riva del Garda

Coordinate

DD 45.878473 , 10.85527 DMS45° 52' 42.5028'' N 10° 51' 18.9720'' E

Arrivo

Cascata del Ponale - Riva del Garda

Transito trasporto pubblico

I centri del Garda Trentino - Riva del Garda, Torbole sul Garda, Nago e Arco- sono collegati da diverse linee urbane ed extraurbane. Per informazioni aggiornate su orari e tratte: www.gardatrentino.it
La fermata più vicina alla spiaggia Purfina è in viale Rovereto. 

Come arrivare

Come raggiungere il Garda Trentino: www.gardatrentino.it

Parcheggio

Il parcheggio più vicino al punto di partenza è presso il Porto San Nicolò (a pagamento). 

Possibilità di parcheggio gratuito a Riva del Garda presso il vecchio ospedale di Riva (via Rosmini) ed Ex Cimitero (Viale D. Chiesa).
Ulteriori parcheggi a pagamento: Giardini di Porta Orientale, Terme Romane, Viale Lutti (Ex. Agraria), Monte Oro, centro commerciale Blue Garden.

Direzione da seguire

Si parte dalla località Purfina,  una vivace spiaggia a pochi metri dal Porto turistico San Nicolò. Si costeggia quindi la spiaggia Sabbioni fino ad arrivare alla splendida Punta Lido dove si può godere di una vista incantevole sul golfo di Riva del Garda e si può fare una piccola sosta nell’estuario dei torrenti Varone e Albola.

Per evitare la zona portuale, inibita alla navigazione, si attraversa il lago nella zona antistante il centro di Riva del Garda, fino alla statua del Cristo del Lago, realizzata da Frà Silvio Bottes. La statua si può vedere solo dall’acqua proprio sotto la partenza del famoso sentiero Ponale. Da qui si segue la parete rocciosa denominata Serenella, una falesia a picco sul Garda.

Tra piccole baie e acqua color turchese si arriva fino alla spiaggia dello Sperone dove si consiglia una sosta; si prosegue poi lungo la costa in direzione sud fino ad arrivare in un piccolo anfratto che nasconde all’interno la Cascata del Torrente Ponale e il porticciolo del Ponale, nascosti da una rigogliosa vegetazione che ne protegge la sfolgorante bellezza.

Per il ritorno si consiglia di “tagliare”il lago per arrivare direttamente sulla spiaggia di partenza.

 

 

Attrezzatura

In primavera e in autunno è consigliata la muta semi-stagna, in estate sono sufficienti costume e licra. Va indossato sempre il giubbotto salvagente.  

-

[Non è prevista una guida per questo percorso.]

Offerte nelle Vicinanze
arrow_upward