fbpx Classica ciaspolata al maestoso Monte Roen
Classica ciaspolata al maestoso Monte Roen

Classica ciaspolata al maestoso Monte Roen

Foto da: APT Val di Non

Il Monte Roen è un classico sia in estate che in inverno. Le pendenze mai eccessive, gli ottimi rifugi lungo il percorso e il panorama a 360° ne fanno un must!

Dal comodo parcheggio al Passo della Mendola si segue costantemente il ben segnalato sentiero SAT 500 fino alla cima. Essendo una meta frequentata la traccia da seguire è sempre ben evidente e la neve battuta. I rifugi Mezzavia e Malga di Romeno sono sempre aperti e ottimi punti per un pranzo o una semplice merenda in quota.

  • signal_cellular_alt Difficoltà Media
  • straighten lunghezza 13.07 Km
  • schedule durata 5:45 h
  • arrow_drop_up dislivello 760 m
  • arrow_drop_down discesa 760 m
  • skip_next punto più alto 2116 m
  • skip_next punto più in basso 1363 m

Periodo consigliato:

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Informazioni slla sicurezza:

Dato l'alta frequentazione la traccia è sempre ben battuta. Bisogna comunque fare attenzione a non perdere l'orientamento in caso di nebbie e mal tempo.

Il percorso non presenta particolari difficoltà tecniche. Per affrontarlo bisogna comunque avere dimestichezza con l'ambiente innevato. In alternativa consigliamo sempre di affidarsi alla guida alpina in una delle nostre escursioni guidate invernali: prenota qui comodamente online

 

Partenza

Passo Mendola - Stazione a Monte della seggiovia del Monte Roen

Coordinate

DD 46.404694 , 11.206827 DMS46° 24' 16.8984'' N 11° 12' 24.5772'' E

Arrivo

Passo Mendola - Stazione a Monte della seggiovia del Monte Roen

Transito trasporto pubblico

Da sud è raggiungibile tramite la corsa autobus 630 di Trentino Trasporti.

Dal comune di Appiano invece sale la Funicolare della Mendola della SAD Trasporti.

Come arrivare

Dall'uscita Trento Nord della A22: si prosegue sulla statale SS43 verso nord in direzione Cles. prima di Cles al bivio del Paese di Dermulo si tiene la destra per imboccare la SS42 in direzione Passo della Mendola

Da Bolzano si prosegue al vicino paese di Appiano e qui si imbocca la Strada del Passo della Mendola fino al passo.

Parcheggio

Nei pressi del passo ci sono molti parcheggi gratuiti

Direzione da seguire

Dalla seggiovia si imbocca il tracciato sulla destra della pista che sale nel bosco per raggiungere il Rifugio Mezzavia. Da qui si procede seguendo il sentiero con segnaletica SAT 500 che sale alternando tratti mediamente ripidi e tratti più pianeggianti per poi raggiungere in un'altra ora di cammino un'ampia radura soelggiata dove sorge la Malga di Romeno. Dopo una meritata pausa in terrazza o dentro davanti al calore della stufa si prosegue per il tratto finale, quello più impegnativo.

Dalla Malga si segue ancora il segnavia SAT 500 che da subito si presenta assai ripido. Il sentiero si stringe e si snoda tra i caratteristici mughi che contraddistinguono il pendio in quota del Monte Roen. La fatica di quest'ultima pora di cammino che separa la Malga di Romeno alla cima del Monte Roen viene poi ripagata dell'incredibile panorama a picco sulla Val d'Adige e sulle Dolomiti.

Il rientro si effettua sulla stessa via dell'andata.

 

Attrezzatura

Scarponcini invernali, bastoncini e ciaspole. Utilizzare ramponcini nel caso di neve ghiacciata. In caso di neve fresca sono di aiuto le ghette. Non dimenticarsi di portare una maglietta di ricambio

-

[Non è prevista una guida per questo percorso.]

Offerte nelle Vicinanze
arrow_upward