fbpx Le propaggini meridionali delle Dolomiti di Brenta
Le propaggini meridionali delle Dolomiti di Brenta

Le propaggini meridionali delle Dolomiti di Brenta

Foto da: Sestili Selecta

Itinerario non lunghissimo, ma con una salita bella tosta: il passo Daone (Prà da l'Asan).

Itinerario non lunghissimo, ma con una salita bella tosta: il passo Daone (Prà da l'Asan), prima del rientro ad Andalo.

  • signal_cellular_alt Difficoltà Difficile
  • straighten lunghezza 90.78 Km
  • schedule durata 7:45 h
  • arrow_drop_up dislivello 2547 m
  • arrow_drop_down discesa 2547 m
  • skip_next punto più alto 1305 m
  • skip_next punto più in basso 512 m

Periodo consigliato:

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Informazioni slla sicurezza:

Buona parte dell'itinerario si sviluppa su strade secondarie, quindi con relativamente poco traffico. Per emergenze, contatta il 112.

 

Partenza

Andalo - piazza Dolomiti

Coordinate

DD 46.163763 , 11.003819 DMS46° 9' 49.5468'' N 11° 0' 13.7484'' E

Arrivo

Andalo - piazza Dolomiti

Transito trasporto pubblico

Trentino Trasporti - linea 611: da Trento a Mezzolombardo con treno locale (Ferrovia Trento - Malé), da Mezzolombardo ad Andalo con autobus.

Come arrivare

Provenendo da NORD: alla rotatoria nei pressi dell'uscita autostradale di San Michele all'Adige, giriamo a destra verso Mezzolombardo; dopo aver attraversato il paese, giriamo a sinistra seguendo le indicazioni per Fai della Paganella - Andalo.

Provenendo da SUD: dall'uscita autostradale di Trento nord, ci dirigiamo verso la val di Non e l'altopiano della Paganella; all'uscita del lungo tunnel nei pressi di Mezzolombardo, giriamo a destra sulla SP 64, verso Fai della Paganella - Andalo.

Parcheggio

In centro ad Andalo o nei pressi della piscina (parcheggi a pagamento); nei pressi del centro sportivo (campo da calcio, parcheggio gratuito)

Direzione da seguire

L'itinerario parte in piazza Dolomiti ad Andalo: seguiamo la SS 421 in direzione di Molveno-Terme di Comano-Riva del Garda. Questo primo tratto è davvero facile e alla portata di tutti: in discesa fino a Molveno, poi il percorso prosegue pianeggiante lungo il lago, per tornare a scendere da San Lorenzo in Banale in poi. Poco prima dell'abitato di Tavodo, però, prendiamo la strada a destra (SP 34), salendo così verso Sclemo e Stenico; una volta raggiunto Stenico, ci manteniamo sulla strada principale, oltrepassando le cascate del Rio Bianco, e pedaliamo raggiungendo dapprima Coltura e poi Ragoli e infine Preore. Qui abbandoniamo la strada principale, girando a destra verso il paese di Montagne e il Passo Daone: la salita è impegnativa, con pendenze costanti e un bel panorama. Arrivati al passo, scendiamo verso la val Rendena, giungendo a Spiazzo, da dove scendiamo a Tione e Preore, dove ripendiam infine l'itinerario dell'andata.

Attrezzatura

Abbigliamento tecnico, casco, guantini, acqua, snack, cellulare.

-

[Non è prevista una guida per questo percorso.]

Offerte nelle Vicinanze
arrow_upward