fbpx Giro del Toraro
Giro del Toraro

Giro del Toraro

Foto da: Claudio Raffaelli

Bellissimo itinerario, molto panoramico, a sviluppo circolare, interamente tracciato su strada sterrata (ex strada militare) che aggira il monte Toraro. Raggiunge il punto panoramico di sella Valbona e rientra al Lago Coe passando per rifugio Valbona. Le vedute sulle valli veneto-vicentine sono da incorniciare!

A un certo punto di questo percorso sembra che il mondo finisca, che oltre l’orizzonte non ci sia più nulla! Oltre l’orizzonte ci sono invece le vallate veneto-vicentine e sullo sfondo c’è, lontano, Asiago. È un alternarsi di orizzonti e di vastità, di panorami e di scorci tra Trentino e Veneto, che ci fa sentire in un luogo insolito e speciale. E speciale lo è veramente, un tracciato ad anello attorno al monte Toraro, montagna di confine, che ha conosciuto le battaglie della prima guerra mondiale e un presidio radar della… Guerra Fredda. Camosci, caprioli, aquile e falchi possono essere i nostri insoliti quanto inattesi compagni di viaggio.

  • signal_cellular_alt Difficoltà Media
  • straighten lunghezza 19.89 Km
  • schedule durata 6:37 h
  • arrow_drop_up dislivello 708 m
  • arrow_drop_down discesa 712 m
  • skip_next punto più alto 1778 m
  • skip_next punto più in basso 1275 m

Periodo consigliato:

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Informazioni slla sicurezza:

Come immaginerai, la percorribilità degli itinerari in un ambiente montano è strettamente legata alle condizioni contingenti e dipende quindi da fenomeni naturali, cambiamenti ambientali e condizioni meteo. Per questo motivo, le informazioni contenute in questa scheda potrebbero aver subito variazioni. Prima di partire, informati sullo stato del percorso contattando il gestore dei rifugi sul tuo percorso, le guide alpine, i centri visitatori dei parchi naturali e gli uffici turistici.

Partenza

Malga Zonta - Lago Coe

Coordinate

DD 45.871063 , 11.232488 DMS45° 52' 15.8268'' N 11° 13' 56.9568'' E

Arrivo

Malga Zonta - Lago Coe

Transito trasporto pubblico

Passo Coe e lago Coe sono raggiungibili d'estate (luglio e agosto) usufruendo della mobilità turistica. Info APT tel. 0464 724100

Come arrivare

Dalla rotatoria di Folgaria est seguire le indicazioni per Fondo Grande - Fondo Piccolo - Passo Coe. Giunti a Passo Coe proseguire oltre per circa 800 m, fino al Lago Coe.

Parcheggio

Libero in prossimità del lago

Direzione da seguire

Il tracciato prende il via in prossimità del Lago Coe - Sacrario di Malga Zonta (1543 m). Scende la lunga Val dei Campiluzzi superando il confine tra Trentino e Veneto (provincia di Vicenza); prosegue per la comoda strada sterrata che tocca Malga Campoluzzo superiore (1482 m), Malga Campoluzzo di mezzo (1430 m), Malga Campo Azzaron (1320 m), che aggira il versante orientale del monte e che prende gradualmente a salire toccando il Passo della Pianella (1365 m), il Cappello del Vescovo (1490 m) e il bivio per Malga Toraro, fino a raggiungere, sempre in graduale salita, la Strada provinciale dei Fiorentini, in prossimità del Rifugio G. Rumor (1658 m). Di lì prosegue sempre su strada sterrata fino al soprastante Valico di Valbona (1782 m) da cui si ha un ampio panorama sull'altopiano di Asiago. Dal Valico si ritorna al punto di partenza scendendo la comoda strada provinciale passando per Rifugio Valbona.

-

[Non è prevista una guida per questo percorso.]

Offerte nelle Vicinanze
arrow_upward