fbpx Rifugio Cevedale «Guido Larcher»
Rifugio Cevedale «Guido Larcher»

Rifugio Cevedale «Guido Larcher»

Foto da: Ph Parco Nazionale dello Stelvio

Piacevole escursione nel paesaggio maestoso del gruppo Ortles-Cevedale, nel Parco Nazionale dello Stelvio.

Il Rifugio Larcher al Cevedale, nel Parco Nazionale dello Stelvio, è la base ideale per l’avvicinamento a splendide cime: Cevedale, Zuffal, Rosole, Palon de la Mare e Vioz. 
Molto suggestivo inoltre il giro dei Laghi del Cevedale, un classico di questa zona: si segue il sentiero SAT 123 nelle conche sovrastanti il rifugio e si incontrano, in successione  Lago Marmotte, Lago Lungo, Lago Nero, Lago del Careser (bacino idroelettrico) e, con una piccola deviazione Lago delle Lame. 

 

  • signal_cellular_alt Difficoltà Media
  • straighten lunghezza 8.06 Km
  • schedule durata 4:45 h
  • arrow_drop_up dislivello 623 m
  • arrow_drop_down discesa 623 m
  • skip_next punto più alto 2597 m
  • skip_next punto più in basso 1974 m

Periodo consigliato:

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Informazioni slla sicurezza:

Per affrontare un’escursione in montagna ti suggeriamo di:

  • scegliere un percorso adatto alla tua preparazione. In caso di dubbi, contatta le Guide Alpine o i nostri Uffici Informazione;
  • preparare la tua escursione: controlla le previsioni meteo, il percorso che seguirai e gli orari degli impianti di risalita, se il tuo itinerario ne prevede l'uso. Ricorda che la percorribilità degli itinerari in un ambiente montano è strettamente legata alle condizioni contingenti e dipende quindi da fenomeni naturali, cambiamenti ambientali e condizioni meteo. Per questo informati bene sul percorso e sulle sue condizioni prima di partire;
  • lasciare informazioni sul tuo itinerario, sull’orario approssimativo di rientro e portare con te il cellulare;
  • fare attenzione alle indicazioni e alla segnaletica che trovi sul percorso: cartelli del Parco dello Stelvio, cartelli SAT bianchi e rossi e pennellate di color rosso e bianco su pietre o alberi;
  • dare l’allarme chiamando il 112, in caso di incidente;
  • prenotare in anticipo la malga o il rifugio presso i quali intendi sostare per mangiare o dormire;
  • non abbandonare mai i rifiuti in quota e, se possibile, evita di lasciarli presso i rifugi o le malghe che visiterai;
  • se lungo il percorso avvisti degli animali selvatici, ti invitiamo a rimanere sul sentiero che stai percorrendo, non avvicinarti troppo, non gridare e tenere il tuo cane al guinzaglio, per evitare che per istinto li rincorra, spaventandoli.

 

Partenza

Parcheggio Prà Bòn

Coordinate

DD 46.415135 , 10.681222 DMS46° 24' 54.4860'' N 10° 40' 52.3992'' E

Arrivo

Rifugio Larcher al Cevedale e ritorno

Come arrivare

Percorri la SS42 fino al borgo di Ossana e, all’altezza del bivio per Val di Peio, svolta a destra. Percorri la SP87 fino a Cogolo di Peio e da lì sali sulla destra in Via Casarotti in direzione Malga Mare. Percorri la stretta strada asfaltata finchè raggiungerai il parcheggio di Prà Bòn. 

Parcheggio

Parcheggio Prà Bòn 

Direzione da seguire

Raggiungi in auto il parcheggio di Prà Bòn da Cogolo di Peio su strada asfaltata. Da qui prendi il sentiero sulla sinistra del parcheggio che ti porterà a Malga Mare 2.301 m (chiusa per l'estate 2023) e da qui imbocca il sentiero SAT 102, che fiancheggia la malga e poi sale in un bosco di pini cembri fino a Pian Venezia, un pianoro panoramico.  Da qui il rifugio è già visibile e la sua vista ti accompagnerà per il resto del tragitto, che continua a mezzacosta sul lato destro della valle fino al Rifugio Cevedale «G. Larcher» (2.608 m slm).
Da qui la vista spazia dalla vetta del Cevedale (3.769 m) al ghiacciaio de la Mare, alle antiche morene e rocce montonate che ricordano il lavoro di modellamento svolto dai ghiacciai. Il paesaggio, caratterizzato dalle imponenti cime innevate e dagli specchi d’acqua dei laghi, è tutto da contemplare per fare il pieno di benessere.

Puoi tornare dalla stessa via o fare il giro dei laghi del Cevedale

RIFUGIO CEVEDALE 'GUIDO LARCHER' - Informazioni

Altitudine: 2.607 m slm
Gruppo: Ortles-Cevedale
Proprietà: SAT (Società Alpinisti Tridentini)
Posti letto: 80 (bivacco invernale: 8 posti)
Servizi: acqua calda, docce, bagni e riscaldamento
Servizio bar e ristorante
Gestione: famiglia Casanova
Periodo indicativo di apertura: 20 giugno - 20 settembre. 
Apertura primaverile (scialpinismo): compatibilmente con le condizioni atmosferiche
Contatti: Tel. +39 0463 751770,  +39 328 6529615, info@rifugiocevedale.it - www.rifugiocevedale.it

Attrezzatura

Per affrontare un’escursione in montagna è sempre utile:

  • indossare scarponcini da trekking adatti a suolo sconnesso, irregolare e bagnato, pantaloni lunghi, cappellino e occhiali da sole;
  • infilare nello zaino una giacca impermeabile, una maglia in pile, berretto e guanti, crema solare, abbigliamento minimo di ricambio;
  • portarsi borraccia d’acqua e snack per i cali di energia (frutta secca, barrette o cioccolato);
  • non dimenticare macchina fotografica o cellulare per immortalare i panorami e gli scorci che più ti piacciono. Se poi ti va, puoi condividerli sui social usando #valdisolevibes

-

[Non è prevista una guida per questo percorso.]

Offerte nelle Vicinanze
arrow_upward