fbpx Da Coredo al Santuario di San Romedio
Da Coredo al Santuario di San Romedio

Da Coredo al Santuario di San Romedio

Foto da: F. Vogliono

Percorso che permette di immergersi completamente nella natura, alla scoperta di due laghetti, una piccola cascata, un biotopo, ed uno degli eremi più suggestivi d’Europa.

Il percorso è molto vario ed è adatto a tutti. La discesa verso il Santuario è per lo più all'ombra così come il passaggio nella pineta di Coredo. Per questo motivo la passeggiata è ideale nelle giornate calde.

  • signal_cellular_alt Difficoltà Facile
  • straighten lunghezza 8.77 Km
  • schedule durata 2:45 h
  • arrow_drop_up dislivello 310 m
  • arrow_drop_down discesa 310 m
  • skip_next punto più alto 938 m
  • skip_next punto più in basso 740 m

Periodo consigliato:

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Informazioni slla sicurezza:

Come immaginerai, la percorribilità degli itinerari in un ambiente montano è strettamente legata alle condizioni contingenti e dipende quindi da fenomeni naturali, cambiamenti ambientali e condizioni meteo. Per questo motivo, le informazioni contenute in questa scheda potrebbero aver subito variazioni. Prima di partire, informati sullo stato del percorso contattando il gestore dei rifugi sul tuo percorso, le guide alpine, i centri visitatori dei parchi naturali e gli uffici turistici.

Partenza

Loc. Due Laghi

Coordinate

DD 46.348416 , 11.093663 DMS46° 20' 54.2976'' N 11° 5' 37.1868'' E

Arrivo

Loc. Due Laghi

Come arrivare

Lungo la provinciale che porta al paese di Coredo ci si ferma in località Due Laghi dove è possibile trovare comodamente parcheggio.

Direzione da seguire

Dal paese di Coredo percorrendo il Viale dei Sogni SAT 537, un comodo itinerario nel bosco completamente pianeggiante, si raggiungono il lago di Coredo ed il lago di Tavon. La zona dei Due Laghi è caratterizzata da un ampio parco verde con aree pic-nic, percorso vita, campo da beach volley, un parco giochi per bambini ed una Segheria Veneziana visitabile d’estate. Costeggiando i laghi si imbocca nuovamente il sentiero SAT 537 e successivamente SAT 535 che scendono al Santuario di San Romedio, il quale sorge su uno sperone di roccia alto più di 70 metri. Per il rientro si può ripercorrere lo stesso sentiero quasi fino ai Due Laghi. Al primo bivio si prosegue verso destra e si raggiunge il paese di Tavon. Arrivati al maneggio Agostini si continua lungo uno dei tanti sentieri della zona chiamata “Dossi” e ci si trova immersi ancora una volta nel verde dei boschi e si può godere di una passeggiata in pieno relax e tranquillità, incontrando ad un certo punto anche il caratteristico Biotopo Senda. Seguendo la segnaletica per Coredo il sentiero riporterà nella parte alta del paese.

-

[Non è prevista una guida per questo percorso.]

Offerte nelle Vicinanze
arrow_upward