fbpx 862 - Santuario di Montagnaga -Riserva del Laghestel
862 - Santuario di Montagnaga -Riserva del Laghestel

862 - Santuario di Montagnaga -Riserva del Laghestel

Foto da:

Percorso abbastanza facile che passa in prossimità del Santuario della Madonna di Piné, del luogo della Comparsa e attraverso il Biotopo del Laghestel.

Partendo da Miola conduce, attraverso piacevoli strade asfaltate immerse nei boschi, alla frazione di Faida; da qui con una leggera salita si raggiunge Montagnaga, passando per il Santuario della Madonna di Pinè. Al ritorno si attraversa il biotopo del Laghestel e da qui ci si ricongiunge con la strada per Miola.  

  • signal_cellular_alt Difficoltà Facile
  • straighten lunghezza 16.10 Km
  • schedule durata 2:25 h
  • arrow_drop_up dislivello 300 m
  • arrow_drop_down discesa 298 m
  • skip_next punto più alto 1007 m
  • skip_next punto più in basso 773 m

Periodo consigliato:

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Informazioni slla sicurezza:

CODICE DI COMPORTAMENTO PER UN BIKING SOSTENIBILE 

  • Pianificate la vostra uscita
  • Condividete i sentieri con gli altri fruitori
  • Date sempre la precedenza agli escursionisti a piedi
  • Controllate la velocità in base alla vostra esperienza
  • Percorrete lentamente i sentieri affollati, sorpassate con cortesia e rispetto
  • Non abbandonate mai i percorsi segnalati, non percorrere sentieri chiusi
  • Evitate i sentieri in caso di fango per non danneggiarli ulteriormente
  • Rispettate la natura, il sentiero, le piante e gli animali
  • Non spaventate gli animali
  • Non abbandonate i rifiuti
  • Rispettate la proprietà pubblica e privata
  • Siate sempre autosufficienti
  • Non viaggiate soli in zone isolate
  • Lasciate impronte leggere e limitatevi a scattare foto come ricordo dell’uscita

INDOSSATE SEMPRE IL CASCO!

Partenza

Miola di Piné

Coordinate

DD 46.125154999977 , 11.251800000013 DMS46° 7' 30.5580'' N 11° 15' 6.4800'' E

Arrivo

Miola di Piné

Transito trasporto pubblico

Miola di Piné è raggiungile con i bus di linea di Trentino Trasporti.

www.trentinotrasporti.it

Come arrivare

Dall’autostrada A22 del Brennero (da sud uscita Trento sud – da nord uscita Trento nord) e dalla Statale 12 del Brennero, prosegui per la S.S. 47 della Valsugana per Pergine Valsugana – Padova fino al bivio della Mochena per Altopiano di Piné, per poi transitare sulla S.P. 83 di Piné. Arrivatri a Baselga di Piné, girare a destra in direzione Miola /Stadio del Ghiaccio

Parcheggio

Parcheggi liberi e gratuiti presso lo Stadio del Ghiaccio di Miola

Direzione da seguire

Da Miola di Piné raggiungere l’abitato di Faida. Dopo la chiesa, proseguire in discesa in direzione sud su strada asfaltata secondaria e procedere attraverso un bosco fino a raggiungere un ponte in pietra. Cento metri dopo, svoltare a destra (Ippovia - Laghestel). Continuare in discesa fino ad un gruppo di masi (Maso sassi grandi). Da qui si consiglia una deviazione, seguendo il sentiero a destra, per ammirare le cascate del Rio Negro. Seguire poi la strada in dolce salita fino alla frazione di Erla per poi raggiungere Montagnaga. Passando sotto la strada provinciale si arriva direttamente al Santuario della Madonna di Piné; proseguire verso la conca della Comparsa, svoltare a destra in direzione Puell e deviare a destra, in prossimità di un deposito di inerti, su strada sterrata. Raggiungere la frazione Bernardi e subito dopo la chiesetta svoltare a sinistra. Superato l’abitato continuare su strada asfaltata e poi lungo un sentiero tra i muri a secco (tra le località Tess e Palustel). Percorrere la strada sterrata attorno alla riserva naturalistica, uscire dal biotopo e seguire la strada comunale che e dopo 100 m in direzione est attraversa la strada provinciale. Percorrendo stradine asfaltate segnate come percorso ciclabile, attraverso campagne, si raggiunge il punto di partenza.

Attrezzatura

Cosa portare con sé durante un’escursione in bicicletta? 

  • scorta d'acqua adeguata in base al proprio fabbisogno (considerate temperatura, possibilità di rifornimento, durata del percorso)
  • snack (per esempio, frutta secca o barrette)
  • giacca antivento e antipioggia
  • maglia e calze di ricambio
  • crema solare
  • occhiali da sole
  • guanti da bici
  • mappa o dispositivo gps
  • kit di primo soccorso
  • kit di riparazione bici per rimediare incidenti meccanici

Lasciate sempre detto a qualcuno dove siete diretti e per quanto tempo avete previsto per la vostra escursione.

Il numero telefonico in caso di emergenza è il 112

-

[Non è prevista una guida per questo percorso.]

Offerte nelle Vicinanze
arrow_upward