fbpx Da Bresimo al panoramico Castello d'Altaguardia
Da Bresimo al panoramico Castello d'Altaguardia

Da Bresimo al panoramico Castello d'Altaguardia

Foto da: Silvia Gentilini

Una camminata poco impegnativa che sale al castello più alto del Trentino. Da qui poi compie un anello proseguendo in quota e scendendo nuovamente al paesino di Baselga di Bresimo.

Il Castello d’Altaguardia sorge su uno sperone ad un’altitudine di 1224 m e rappresenta il castello più alto di tutto il Trentino. Il Castello fu edificato nel XIII secolo e oggi si sono conservate gran parte delle mura. Conserva un'atmosfera particolare e la vista da quassù domina tutta la valle.

  • signal_cellular_alt Difficoltà Facile
  • straighten lunghezza 4.54 Km
  • schedule durata 1:30 h
  • arrow_drop_up dislivello 250 m
  • arrow_drop_down discesa 250 m
  • skip_next punto più alto 1282 m
  • skip_next punto più in basso 989 m

Periodo consigliato:

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Informazioni slla sicurezza:

Come immaginerai, la percorribilità degli itinerari in un ambiente montano è strettamente legata alle condizioni contingenti e dipende quindi da fenomeni naturali, cambiamenti ambientali e condizioni meteo. Per questo motivo, le informazioni contenute in questa scheda potrebbero aver subito variazioni. Prima di partire, informati sullo stato del percorso contattando il gestore dei rifugi sul tuo percorso, le guide alpine, i centri visitatori dei parchi naturali e gli uffici turistici.

Partenza

Bresimo

Coordinate

DD 46.415311 , 10.985673 DMS46° 24' 55.1196'' N 10° 59' 8.4228'' E

Arrivo

Bresimo

Come arrivare

Ci si dirige in auto nella parte alta della Val di Non seguendo le indicazioni per il paese di Livo. Da qui si imbocca la strada asfaltata che porta al piccolo borgo di Bresimo.

Parcheggio

Nel piccolo paese di Bresimo

Direzione da seguire

Difficoltà: T (sentiero turistico)

Dal Santuario di Baselga di Bresimo si prosegue in salita tra le case e appena raggiunto il bosco si trovano i cartelli che indicano il Castello d'Altaguardia sulla sinistra. In questo punto si trova anche un parcheggio con circa 8 posti macchina.

Si prosegue oltre il parcheggio su strada forestale a tratti asfaltata. La strada sale in modo costante per poi stringersi leggermente e arrivare al maso Castelbasso. Alzando gli occhi si notano le late mura del castello. La strada si stringe leggermente e prosegue in salita fino al castello.

Qui ci sono delle comode panchine dove fermarsi a godersi il panorama. 

Si torna sui propri passi per qualche decina di metri fino alla strada che arriva appena sotto il castello. Qui invece di scendere lungo lo stesso itinerario della salita si può proseguire in leggera salita e imboccare il sentiero 149 ma verso sinistra. Il tracciato prosegue pianeggiante fino a dei masi, attraversa un torrente e poi scende per immettersi sulla carrareccia che porta a Maso Castelbasso.

Da qui si fa ritorno a Baselga di Bresimo come per l'andata.

 

Nei pressi di Bresimo è presente una segheria veneziana, una segheria cioè azionata ad acqua. Le segherie veneziane si diffusero in Trentino verso il XIII secolo, a quel tempo tra le zone di approvvigionamento di legname della Serenissima Repubblica di Venezia. La segheria funziona esclusivamente grazie alla forza dell’acqua, convogliata tramite un canale sopra ad una ruota a pale.

 

 

Attrezzatura

Scarponcini da trekking e una borraccia

-

[Non è prevista una guida per questo percorso.]

Offerte nelle Vicinanze
arrow_upward