Degli studi specifici hanno dimostra che il legno di cirmolo influenza il benessere dell’uomo in maniera significativa e misurabile, inoltre ha un impatto positivo sulla salute. Il  legno di cirmolo abbonda nelle foreste trentine

Legno di cirmolo: benessere e salute

Tra i molti vantaggi che possiede questo pregiato legno ci sono l’abbassamento della frequenza cardiaca, l’aumento della qualità del sonno, il recupero delle energie, l’effetto antibatterico ed è ideale soprattutto per chi soffre di allergie. In aggiunta, può far risparmiare il totale di battiti cardiaci dalla tarda sera fino al mattino (3.500 pulsazioni/notte), ovvero circa un’ora intera di battiti cardiaci. Il profumo, sprigionato dalla sua perfetta combinazione tra vitamina C, oli essenziali, resina, trementina e pinoli, è persistente e regala un piacevole senso di calma alla psiche umana. Viene particolarmente usato in camera da letto. Non viene usato come legna da ardere poiché l’odore emanato è molto forte.

Lavorazione del legno di pino cembro

Dalle antiche tradizioni altoatesine oramai centenarie si è a conoscenza del fatto che il cirmolo viene chiamato anche “legno lunare” poiché per essere lavorato al meglio deve anche essere tagliato durante la fase lunare giusta, cioè quella calante. Se si segue questa semplice regola il legno non si piega, i manufatti hanno una durata maggiore e la manutenzione dei prodotti riesce più facile.

Dormire in Camere di cirmolo, dormire in un bosco.

I Dolomiti Walking Hotels  ti accolgono  in camere e suites speciali in cirmolo, per dormire sonni rilassanti, per dormire come in un bosco. 

Seguici su INSTAGRAM e su FACEBOOK per proseguire il viaggio!