fbpx Bagni di Fieno in Trentino. - Dolomiti Walking Hotel

Bagni di Fieno in Trentino.

Hotel Ortles Walking & Spa

star star star
SAUNA VERDE "IMMERGITI NEI BAGNI DI FIENO COME I CONTADINI" per abbattere lo stress.

I  bagni di fieno sono vere e proprie immersioni in erba fresca durante le quali le temperature raggiungono tra i 55 e 65 gradi stimolando una forte sudorazione.
Il bagno nasce da un'usanza contadina: durante la mietitura, gli agricoltori dormivano nel fieno, per scoprire al mattino che la stanchezza del giorno precedente era magicamente scomparsa. I bagni di fieno agiscono positivamente su tutto l'organismo, diminuendo la ritenzione idrica, migliorando la circolazione sanguigna, rilassando e stimolando i muscoli.

L'Hotel Ortles Dolomiti Walking & Spa sorge a Cogolo, pittoresca località di montagna circondata dalla natura incontaminata del Parco Naturale dello Stelvio. Perfetto per una pausa in qualsiasi stagione, l'hotel organizza escursioni settimanali. A 6 km da Peio e dalla funivia di Peio 3000.

NOTE

Soggiorno minimo 2 notti.

bagni di fieno Euro 20 a seduta


Incluso nell'Offerta:
  • chevron_right Mezza pensione (colazione e cena)
  • chevron_right Spa & centro benessere
  • chevron_right Palestra
  • chevron_right Escursioni accompagnate

Vedi Altre Offertereply
Bagni di Fieno in Trentino. Hotel Ortles Walking & Spa star star star
Benessere e Relax
fiber_manual_record
Dal 2023-06-04      Al 2023-09-24
A partire da 65€

Novità da Dolomiti Walking Hotel
Dolomiti in Inverno: tutti i consigli per trascorrere una Vacanza Attiva e Sicura

Cosa devi sapere prima di avventurarti in montagna durante la stagione invernale?

Se sei un appassionato di sport e emozioni forti, le Dolomiti sono il luogo perfetto per te. Esplorare le Dolomiti in inverno è un'esperienza unica, ma richiede anche una preparazione adeguata per garantire una vacanza sicura e serena. Ecco alcuni consigli per aiutarti a pianificare la tua avventura invernale:

  • Pianifica preventivamente: Prima di partire, pianifica attentamente l'escursione in base alle tue capacità, al meteo e alle condizioni dell'itinerario. Scegli di praticare le attività in compagnia di almeno un altro avventuriero: la condivisione dell'esperienza e la presenza di un compagno possono fare la differenza in caso di emergenza.
  • Vestiti a Strati: Assicurati di indossare abbigliamento adeguato che ti protegga dal freddo e dall'umidità.
  • Equipaggiamento Adeguato: Non dimenticare di portare con te l'equipaggiamento necessario per le tue escursioni, come mappe, bussola e un kit di primo soccorso.
  • Informazioni Meteo e il bollettino valanghe: Controlla sempre le previsioni meteo prima di partire per una escursione e pianifica il tuo itinerario di conseguenza. Se le condizioni non sono ottimali, ricorda di rimandare l'escursione. La tua sicurezza è la priorità assoluta.
  • Conoscenza e prudenza: Vivere la montagna in inverno richiede una buona dose di conoscenza e prudenza. Le Dolomiti offrono una vasta gamma di attività, come lo sci, l'alpinismo, le passeggiate a piedi o con le ciaspole e l'arrampicata su cascate di ghiaccio. Tuttavia, è importante avvicinarsi a queste discipline con il giusto approccio. Valuta attentamente il tuo livello di preparazione, l'esperienza nell'utilizzo dell'attrezzatura e la conoscenza del territorio e delle condizioni nevose.
  • Guida Esperta: Se non sei esperto di montagna, considera l'idea di ingaggiare una guida alpina o di un Albergatore Dolomiti Walking, che possa accompagnarti in sicurezza.
  • Pianifica preventivamente: Prima di partire, pianifica attentamente l'escursione in base alle tue capacità, al meteo e alle condizioni dell'itinerario. Considera sempre il pericolo valanghe e scegli di praticare le attività in compagnia di almeno un altro avventuriero. La condivisione dell'esperienza e la presenza di un compagno possono fare la differenza in caso di emergenza. Non sottovalutare mai l'importanza della preparazione e della prudenza.

Goditi una Vacanza Attiva: Attività Invernali in Val di Fassa

Le Dolomiti offrono una vasta gamma di attività invernali che ti permettono di goderti la bellezza della montagna in modo attivo e sereno. Ecco alcune opzioni per arricchire la tua vacanza:

  • Sci e Snowboard: Scopri le numerose piste da sci che il Trentino ha da offrire, adatte sia ai principianti che agli esperti.
  • Escursioni con le Ciaspole: Esplora i sentieri innevati delle Dolomiti con una tranquilla escursione con le ciaspole.
  • Pattinaggio su Ghiaccio: Divertiti con una sessione di pattinaggio su ghiaccio in una delle piste locali.
  • Wellness e Relax: Dopo una giornata all'aria aperta, concediti un momento di relax in uno dei nostri centri benessere.

Rispetta la Natura: Consigli per una Vacanza Eco-Responsabile nelle Dolomiti

Durante la tua visita in Trentino, è importante rispettare l'ambiente e preservare la bellezza naturale delle Dolomiti. Ecco alcuni consigli per una vacanza eco-responsabile:

  • Riduci l'Impronta Carbonica: Utilizza i mezzi pubblici locali per spostarti nella regione.
  • Rifiuti Zero: Porta con te una bottiglia d'acqua riutilizzabile e evita di utilizzare prodotti monouso.
  • Rispetta la Flora e la Fauna: Mantieni una distanza sicura dagli animali selvatici e non raccogliere piante o fiori.

Affidati all'esperienza degli Albergatori Dolomiti Walking: Presso i nostri alberghi, ti offriamo preziosi consigli giornalieri per rendere la tua vacanza indimenticabile e sicura.

La montagna in inverno è un vero spettacolo, ma ricorda sempre di mettere la tua sicurezza al primo posto.

Goditi l'emozione di conquistare vette innevate e paesaggi mozzafiato, ma fallo in modo consapevole. Prendi precauzioni, sii informato e affidati all'esperienza degli esperti.

Le Dolomiti ti aspettano per regalarti un'esperienza unica.

LEGGImenu_book
Cosa fare in val di Fassa in Trentino?

Le tappe imperdibili in Val di Fassa Trentino

La Val di Fassa racchiude i panorami più spettacolari del Trentino Alto Adige. Ecco le tappe imperdibili. Terra di miti e leggende, forse per i panorami mozzafiato e i paesaggi fiabeschi, perchè circondata dalle Dolomiti Patrimonio UNESCO.

Canazei

Siamo all’estremo nord della Val di Fassa, in provincia di Trento: Canazei è un paese di poco meno di 2.000 abitanti incastonato tra importanti gruppi dolomitici e circondato dalle vette della Marmolada, del Gruppo del Sella e del Sassolungo. 

Attorno a Canazei troviamo le più belle piste da sci della Val di Fassa, paesaggi unici per escursioni a piedi o in mountain bike e relax al centro acquatico: una vacanza 100% trentina! Attorno al Sella vi è una strada panoramica che congiunge le 4 valli con 4 passi, tra i più famosi in Italia anche perché scenario di epiche sfide sportive, soprattutto nel ciclismo: Passo Gardena, Passo Pordoi, Passo Sella e Passo Campolongo. Vi è la possibilità di effettuare il “giro” anche in inverno, sci ai piedi, grazie ai collegamenti di piste da sci ed impianti del “Sella Ronda”. Un vero carosello invernale ed estivo che vi permette di godere agevolmente delle varie località, spostandovi in poco tempo! Soggiornare in una di queste 4 valli è sicuramente una scelta sicura per una vacanza che vi sorprenderà con la sua natura prorompente. I paesi che vi suggeriamo sono, in ordine sparso: Selva Gardena, Colfosco, Corvara, La Villa, Arabba, Canazei, Ortisei, Moena, San Cassiano. 

Highlights

  • Un gioiello d’inverno per lo sci, un paradiso d’estate per il trekking.
  • Escursioni indimenticabili sulle Dolomiti.
  • Feste e tradizioni ladine.
  • Degustazione di formaggi in malga e i piatti tipici della valle. 

MOENA

All’alba e al tramonto le cime delle Dolomiti che la circondano si tingono di rosa: ecco perché Moena è conosciuta come la Fata delle Dolomiti, nel cuore della Val di Fassa. Moena è un paese di circa 2.000 abitanti in provincia di Trento e situato in Val di Fassa, a due passi dalla Val di Fiemme, a poco più di 1.100 metri d’altezza. In estate  è circondato da verdi e fioriti pascoli e in inverno da gruppi dolomitici innevati come i famosi SellaCatinaccio e Latemar: tutto l’anno accoglie turisti amanti degli sport outdoor e della tradizione ladina.

Highlights

  • Shopping, aperitivi e passeggiate in centro.
  • Assaggia il Puzzone di Moena.
  • Scopri le leggende di Re Laurino.

Recentemente premiata ai Green Destinations Awards come meta che promuove un turismo sostenibile (il centro nei periodi di alta stagione diventa una zona pedonale con mezzi alternativi di trasporto e numerose e-bike), Moena ha la fortuna di trovarsi ai piedi delle più belle Dolomiti del Trentino. Qui in estate potrete rilassarvi con lunghe passeggiate ed escursioni a piedi o in mountain bike, fare un bagno nelle piscine e nelle vasche idromassaggio delle strutture ricettive, oppure shopping tra le botteghe artigiane e i mercatini tipici del centro.

E ancora, assaggiare i prodotti locali come il conosciutissimo Puzzone di Moena DOP, il formaggio da anni presidio Slow Food, dall'inconfondibile gusto di erbe degli alpeggi. La tradizione culinaria ladina qui è vivissima, valorizzata sia dai ristoranti che dagli eventi enogastronomici come A tavola con la fata delle Dolomiti, in inverno, e Sapori d’autunno, a settembre, due momenti per festeggiare ed esaltare le materie prime locali. In inverno, invece, potete solcare le piste della Ski Area Alpe Lusia – San Pellegrino, un comprensorio sciistico con una funzionale rete di impianti di risalita e piste dagli scenari unici.

Chi invece pratica lo sci di fondo troverà al Centro del Fondo Alochet, a due chilometri dal Passo San Pellegrino, bellissimi tracciati che si snodano tra ampie radure e boschi innevati. Inoltre, è proprio da Moena che parte la famosa Marcialonga di Fiemme e Fassa, la più importante granfondo di sci di fondo in Italia, che si tiene a gennaio.

VIGO DI FASSA

Dal paese una funivia raggiunge in pochi minuti i 1998 metri del Ciampedìe, magnifica terrazza naturale sulle Dolomiti. Un paese dominante sulla valle e sempre baciato dal sole, dove il panorama lascia senza fiato: da Vigo di Fassa lo sguardo spazia da Cima Undici e Cima Dodici fino alla Marmolada. Non per nulla l'alpinismo sportivo ha qui ha messo radici già a fine '800, con la costruzione di numerosi rifugi a cominciare dal Vajolet. Grazie alla moderna funivia, oggi sono alla portata di tutti sia escursioni e arrampicate estive che, d'inverno, la gioia incomparabile di sciare a 2 mila metri, sempre garantita grazie all'innevamento programmato. 

Anche i bambini più piccoli possono divertirsi nell'aria purissima e in tutta sicurezza in uno dei Baby Park più alti del mondo grazie anche all´assistenza del Kinderpark Ciampedie Laurin. 

Vigo è cuore e custode della millenaria cultura ladina; oltre al Museo Ladin, villaggi come San Giovanni, Vallonga e Tamion, ne mantengono intatte le testimonianze. Sul colle, al confine con il bosco, veglia l'antica Chiesa di Santa Giuliana.

COSA FARE IN VAL DI FASSA IN BREVE. CONSIGLIATO PER TE!

  • Rifugio Passo Principe. Il rifugio è incastonato nella roccia con una vista panoramica sulla vallata.
  • Sentiero Viel del Pan. … dove inizia il vero percorso Viel Del Pan molto panoramico con vista favolosa sulla Marmolada e poi sul lago Fedaia.
  • Ciclabile delle Dolomiti di Fiemme e Fassa. … la presenza durante il percorso di diversi parchi giochi ed aree di sosta con giochi immersi nel verde …. da fa…
  • Val Duron. La valle è bellissima, con tanti animali ed il sentiero dal rifugio Micheluzzi molto semplice...
  • Passo San Pellegrino. Il parcheggio per le piste lo si trova proprio davanti alla chiesetta e davanti agli impianti di risalita.
  • Col Rodella. Da provare !!!!! Unica ed originale, comoda con un panorama mozzafiato una volta in cima.
  • Passo Fedaia. E' uno spettacolo bellissimo vedere la Marmolada riflessa nel sottostante lago artificiale di Fedaia.
  • Val de San Nicolò. In occasione della festa ta Mont, abbiamo visitato la Valle del San Nicolò.
  • Adventure Park Piciocaa: Emozionanti Avventure tra Cavi, Teleferiche e Travi Oscillanti nell'Adventure Park Piciocaa di Pera!

Dove Dormire

LEGGImenu_book
Dolomiti UNESCO Patrimonio Mondiale

Perchè le Dolomiti sono Patrimonio UNESCO?

Per la bellezza, l’unicità paesaggistica e le caratteristiche geologiche, le Dolomiti sono state inserite nella lista dei beni naturali del “Patrimonio dell’Umanità”. Dolomiti UNESCO.

Ma lo sai quali sono le Dolomiti UNESCO?

I “Monti pallidi” hanno ottenuto nel 2009 uno dei riconoscimenti più prestigiosi al mondo, che conferma il loro valore per la geologia della Terra e per l’estetica del paesaggio. Il Trentino ospita 4 dei 9 siti inseriti: Dolomiti di Brenta, Latemar-Catinaccio, Marmolada e Pale di San Martino, montagne che offrono scenari unici al mondo.

In Trentino fanno parte della lista UNESCO dei Beni culturali anche i siti palafitticoli di Fiavé e di Ledro, che hanno ottenuto il riconoscimento assieme ad altri antichi insediamenti di palafitte dell'arco alpino.

Prenota ora una Vacanza nei Dolomiti Walking Hotel circondati dal Patrimonio UNESCO!

Seguici su INSTAGRAM e su FACEBOOK per proseguire il viaggio!

LEGGImenu_book
Aprile Dolce Fiorire: Vivi la primavera in Val di Non

Dal 12 Aprile al 2 Maggio la Val di Non organizza Aprile Dolce Fiorire, una serie di attività, escursioni ed eventi culinari volti a celebrare la fioritura dei meli della valle e  le bellezze primaverili che la Valle delle Mele ha da offrire. 

Sabato 13 e Domenica 14 Aprile si terrà l’ottava edizione di Fiorinda.

Fiorinda è la festa che celebra la fioritura dei meli della Val di Non, un imperdibile evento che vuole valorizzare la bellezza della Valle delle Mele del Trentino puntando sulla cultura locale, sull’enogastronomia, sull’artigianato e su molto altro. 

Fiorinda è un evento rivolto sia a residenti che a turisti e qui potrete assaggiare i piatti della tradizione, acquistare prodotti locali, ammirare le bellezze culturali della Val di Non e passeggiare tra i meleti in fiore insieme agli agricoltori scoprendo tutto ciò che c’è da sapere sulle mele Melinda.

Domenica 21 Aprile si terrà 4 Ville in Fiore una corsa podistica dove potrete immergervi nella bellezza della Val di Non. 

La marcia è rivolta a tutti coloro che vorranno vivere lo sbocciare della primavera nella valle delle mele con una bella giornata all’aria aperta. 

Il percorso parte da Villa di Campo e continua raggiungendo Castel Nanno. Poi si prosegue verso il borgo di Pavillo passando per la chiesetta dedicata a San Paolo. Si continua verso sud dove si raggiunge Sanzenone e la chiesetta dell’Immacolata. Tra i meli in fiore compare poi Castel Valer. Di seguito si aprirà davanti a voi la piazza di Tassullo con Palazzo Pilati. Volgendo verso la fine del percorso sarà possibile ammirare la chiesetta di San Vigilio, risalente al quattrocento e  ricca di storia e affreschi incantevoli.

Per tutto il periodo di Aprile Dolce Fiorire i nostri Dolomiti Walking Hotels Pineta Nature Resort e Albergo Cavallino Bianco Rumo propongono menu dedicati ai sapori della primavera tutti da scoprire.

LEGGImenu_book
Vedi tutti i Post newspaper
Richiesta inviata a Hotel Ortles Walking & Spa! Grazie per averci contattato!